Benvenuti a Ripalimosani
[home] [forum] [aforismi]  
 Lunedì 22 Aprile 2024

  
sezione a cura di Scarysmile
Indice Forum
Page : 1
Visite : 1915 -- Reply : 8

Postato i preti fanno il loro dovere
19-02-2012
by cattolic...70

ho assistito con molta, attenzione la performance del cantautore adriano celentano,è stato criticato,e da alcuni è stato osannato,secondo voi i preti in questa società fanno il proprio dovere ,o sono distratti nel fare altro,mi spiego ,partecipano attivamente a trasmissioni televisive ,a commentare la tragedia del concordia,o dell omicidio di melania rea,partecipano a trasmissioni politiche,e alcuni si schierano apertamente con tizio , o con caio, secondo il sottoscritto hanno perso il senso dell loro essere,quello di evangelizzare e di parlare di dio tra la gente..voi che pensate.. ps io sono cattolico praticante...
20-02-2012
by mah!

Basti pensare al fatto che Gesù è nato in una grotta con un bue e un asino, e i preti hanno chiese d'oro e una quantità infinita di proprietà da cui percepiscono l'affitto e si permettono di sfrattare anche i disabili che non possono permettersi di pagare l'aumento. direi che la strada l'hanno smarrita moooooooolto tempo fa, ora sono simili ai bimbi ricchi e viziati vogliono stare sempre al centro dell'attenzione e per questo sono arrivati anche a rinnegare il voto di castità. sono cattolico credente ma ho seri dubbi sulla chiesa, se iniziassero a praticare quello che professano allora potrei cambiare opinione ma attualmente li vedo impegnati solo a parlare e parlare ma di fatti 0
21-02-2012
by Giogging

Ringrazio innanzitutto cattolic...70 di aver aperto questa interessente discussione.
Io penso che per la chiesa, e con essa tutto il clero, sia assolutamente giusto partecipare e discutere su tutte le vicende che accadono nel mondo.
La chiesa cattolica, al contrario di sette, movimenti, ecc., ci fa si conoscere il Cristo ma più profondamente ci parla della natura dell'uomo, del senso della vita e della missione che ogni uomo ha in questo mondo, quindi non può stare solo a guardare le cose della vita ma partecipare e cercare di guidare l'uomo in tutte le sue attività. Questo è il credo cristiano.

Altro discorso sono poi i casi particolari di preti che non rispettano fino in fondo la loro missione, tuttavia sono uomini anche loro con i propri difetti ed i propri peccati.

Infine mi associo alla condanna della "chiesa che fa business", proprietaria soprattutto di banche che cavalcano il sistema non troppo trasparente di alcuni movimenti finanziari, ma "chi è senza peccato scagli la prima pietra".
21-02-2012
by la pietra

quindi giogging tu sei senza peccato?
21-02-2012
by Giogging

Magari.....
condanno si ma, essendo tutti noi, chi più chi meno, immersi, nel bene e nel male, nel "sistema", cerchiamo anche di perdonarci le ns. colpe l'un l'altro, quindi non condivido chi dice che tutti i preti sono pedofili o tutti i vescovi vogliono solo il potere per poi condannare e rinnegare la chiesa intera.
22-02-2012
by mah!

non volevo fare di tutta l'erba un fascio xke altrimenti sarebbe la fine, ma il fatto che il numero di preti "disobbedienti" sia in continuo aumento mi preoccupa xke sono loro che devono dare l'esempio
15-03-2012
by lonewolf

....la chiesa: duemila anni di attività diaboliche...!!! E' l'ultima monarchia assoluta rimasta sulla Terra.
E dal cuore di Roma regna su milioni di uomini in nome di Dio.
15-06-2012
by angelo

Ho letto una testimonianza di una religiosa.E' talmente bella che la voglio condividere con chi vuole.

Fiera di essere cattolica oggi.

Sono fiera di essere cattolica.Sono fiera di questa Chiesa in trincea che soffre,sulla propria pelle,le contraddizioni di questo mondo.
Se fosse una Chiesa di soli puri sarebbe lontana dalla gente comune che vive a sue spese le contraddizioni quotidiane.
Sono fiera di vivere in questo tempo perché,mentre il fuoco della prova divampa in ogni istituzione,anche ecclesiastica,vedo emergere sempre più chiaro lo splendore della verità di Cristo.
Sono fiera di stare con il Papa e so che c'è una compagnia visibile e invisibile che si stringe a lui e che non lo lascerà solo,nemmeno nell'ultima ora.Mi vergogno,si,di quelli che si dicono cristiani e non lo sono,a dispetto di qualunque posto occupino nella Chiesa:la verità ha una sua evidenza e nessun ruolo la può cancellare.Prego per loro e per la loro conversione,perché saremo giudicati solo su ciò che siamo realmente e non sulle apparenze.
Sono fiera di tutti i movimenti della Chiesa,perché sono la sua forza vitale nel mondo.Non mi lascio ingannare dalla malignità di chi,accecato dall'ideologia,non sa riconoscere il vero dal falso,il male dal bene.
Non tacerò davanti a chi vorrebbe confinarmi in una fede da sacrestia:la mia fede è nata per essere gridata ai quattro venti perché non offende chi professa altre fedi,(fosse pure l'ateo perché,a suo modo,ha una fede anche lui),ma anzi conferma a ogni uomo che il suo destino è l'eternità,che lutto e dolore sono già vinti e che la gioia eterna ci attende.
Me ne infischio di chi mi crede un'illusa,di chi m'infanga perché sono cattolica e per giunta felice di esserlo.Felice di appartenere a Gesù "non con i nodi di corde,ma con i vincoli dell'amore e con l'affetto dell'anima".
Me ne infischio dei profeti di sventura,ma anche degli ottimisti a oltranza:amo la realtà così com'è,e vivo la scommessa quotidiana della circostanza,migliore di qualunque altra prospettiva illusoria.
Sono felice di essere donna,pienamente orientata a essere ciò che sono e per cui sono nata:lo sono stata fin dal principio,fin dal mio concepimento.
Sono persona fin dal mio concepimento e ne ho le prove,sarò persona fino all'ultimo istante della mia vita e anche di questo ho le prove,perché,grazie a Dio,mi è anche capitato di "provare" a morire.
Ho fiducia nell'Italia che ho conosciuto fin da piccola,fatta di piccoli imprenditori,di lavoratori attaccati al loro lavoro,di persone semplici,fedeli ai loro impegni,di famiglie fondate sul matrimonio tra un uomo e una donna,di istituzioni religiose che si sono occupate dei piccoli con una dedizione totale,nel pieno rispetto della loro dignità,delle migliaia di curati di campagna che hanno fatto la fortuna del luogo in cui sono stati posti:con proposte di lavoro,di carità,di iniziative culturali.Questo mondo italiano non morirà,perché la Madonna lo sostiene.
A proposito:sono fiera di avere fede nella Madonna,di affidare a lei le sorti mie e del mio Paese,che amo.
Sono fiera della compagnia dei santi che in Italia hanno fatto davvero la storia.Santi di ieri e santi recenti perché,se non ci fossero stati,la nostra situazione sarebbe peggiore.
Credo che la lotta quotidiana si svolga anche contro le forze del male di cui ogni uomo è anche responsabile.Ognuno servirà il padrone che ha scelto.
Sono fiera di pregare per tutti,anche per i nemici per quelli che ignorando deliberatamente il mio stato religioso mi chiamano "signora" oppure "cittadina".
So che anche loro,nell'ultima ora,avranno bisogno di Cristo.Insomma,ho fiducia nel futuro per il presente che vivo,perché so che la verità trionferà comunque,che il bene ha già vinto,che la via della vita ha un nome incancellabile:Gesù Cristo,il quale ha detto a tutti noi con la forza della Parola che non tramonta:"Abbiate fiducia,io ho vinto il mondo".
Maria Gloria Riva
15-06-2012
by lonewolf

Il prete è l’assassino dell’anima poiché in tutti i tempi egli ha fomentato l’ignoranza, e perseguito la scienza.
(Giuseppe Garibaldi, da un proclama agli elettori del 1867).
Caro Angelo,il mondo è bello perchè è vario.....,ma io e te siamo agli....antipodi,nel senso che tu leggi la testimonianza di Maria Gloria Riva e riesci ad....immergerti in un mondo suadente,bello,avvolgente....,(son contento per te),mentre io non sono riuscito a leggere più di 6 o 7 righe,e lasciami passare la....."battuta"...."Leggere queste testimonianze...,è più noioso di una degenza in.....ospedale...!(Là dove nessuno dovrebbe mettere....piede),ma dio(?) ci ha puniti in tutto....
Indice Forum
Rispondi
Page : 1
 Riempi il sottostante modulo per la tua risposta:

Il tuo nome *
Email *
Testo della Risposta *

DISCLAIMER: L'utente si impegna a non inviare messaggi offensivi, volgari, diffamatori e che in generale violino la legge.
Anche se i curatori del sito cercheranno di rimuovere o modificare i messaggi illegali il più velocemente possibile, l'utente sarà perseguito, qualora sia necessario, secondo i termini di legge.
Viene registrato l'indirizzo IP di ogni messaggio.
Il tuo Indirizzo IP è: 44.200.27.215

  Scrivi il seguente codice:
Codice *